Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

trivelle. il giacimento ombrina fu approvato da pecoraro scanio. il documento.

il giacimento più contestato d’italia si chiama ombrina mare, è in adriatico a poca distanza dalla costa abruzzese.
il pozzo esce dal fondale e spunta dall’acqua di fronte alla spiaggia, ed è protetto dal traliccio di una piccola piattaforma.
il primo via libera ambientale alla perforazione del pozzo ombrina è del dicembre 2007.
surprais: il decreto di valutazione di impatto ambientale della trivellazione porta la firma del ministro verde verdissimo alfonso pecoraro scanio.

ecco l’autorevole firma di alfonso pecoraro scanio, esponente di spicco dei verdi.

ombrina1

ottenuta la via nel dicembre 2007, nel 2008 il pozzo è stato perforato, è stato trovato il giacimento, contiene greggio, poi la società medoil ha chiesto di potere sfruttare la risorsa scoperta.
ora il giacimento è della compagnia rockhopper.
sono passati otto anni e diversi governi dal primo via libera e meno di un mese fa il ministero dello sviluppo economico ha autorizzato l’uso del giacimento.

che cosa scrive il decreto di pecoraro scanio?

valutato complessivamente che il progetto di perforazione del pozzo esplorativo ombrina mare 2 sarà caratterizzato da effetti di modesta entità e limitati nel tempo e che, quindi, non sarà in grado di produrre impatti significativi sulle diverse componenti dell’ambiente marino interessato,
esprime,
giudizio positivo circa la compatibilità ambientale del progetto…

(eccetera)


ombrina3

questa è l’intestazione del decreto di via per il pozzo di ombrina mare:

ombrina2

per saperne di più:

clicca qui per leggere l’articolo “trivelle, la mappa, il referendum light”.

clicca qui per leggere l’articolo “adriatico, ionio, sicilia, sardegna. ecco dove puntano le compagnie”.

clicca qui per leggere “trivelle e giacimenti, la saldatura fra politici e nimby”.

  • Jacopo Giliberto |

    non lo so, gentile arthemis.
    se la commissione via ha ritenuto che l’impatto ambientale della perforazione di ombrina fosse sostenibile, devo ritenere che lo fosse.

  • arthemis |

    vi erano motivi solidi per negare la VIA e la prospezione? (sulla coerenza non mi esprimo..)

  • pierluigi |

    si Jacopo, e MareVivo promosse la piattaforma di perforazione. aggiungo, così solo per divertimento, che secondo la stessa logica portata avanti oggi, l’allora Ministro “non poteva non sapere” che in caso di scoperta si sarebbe arrivati allo sfruttamento del giacimento. o no?

  • jacopo giliberto |

    attenzione, gentile pierluigi: l’allora ministro pecoraro scanio firmò la via per la perforazione del pozzo esplorativo, poi eseguito, e non ancora per lo sfruttamento del giacimento poi scoperto.

  • pierluigi |

    E MareVivo addirittura “promosse” la piattaforma Ombrina http://ricerca.gelocal.it/ilcentro/archivio/ilcentro/2008/05/23/CH4CH_CH401.html

  Post Precedente
Post Successivo