Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

animalìe. rifiuti e riciclo. le tarme della farina adorano mangiare il polistirolo.

mesi fa era stata diffusa la notizia che – scoperta – le tarme della farina mangiano il polistirolo espanso, cioè quella materia plastica costituita da lastre di palline schiumose bianche usate soprattutto per gli imballaggi.

ebbene, oggi nel laboratorio di un entomologo (franco casini) ho potuto verificare di persona che è vero.

in particolare, le larve del tenebrio molitor (cioè la comune tarma della farina, non rara negli armadietti degli appartamenti) apprezzano molto questo materiale plastico, e se ne cibano volentieri, così come si cibano di un’infinità di altri alimenti più tradizionali.

ciò potrebbe dare un contributo alla soluzione dello smaltimento del polistirolo, che fra le materie plastiche è una delle più difficili da riciclare e delle più tenaci alla degradazione naturale.

clicca qui per leggere lo studio condotto nel settembre scorso dai ricercatori dell’università di pechino sulle tarme della farina alimentate a polistirolo (testo in inglese).