Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
a-qualcuno-piace-caldo-collezione-di-conchiglie-o

trivelle. ti racconto i retroscena di una battaglia molto politica e poco ambientale.

(l’immagine qui sopra è tratta dal film a qualcuno piace caldo (some like it hot, 1959), regia di billy wilder, con tony curtis e marilyn monroe).

ecco uno stralcio dell’articolo “trivelle, i retroscena di una battaglia molto politica e poco ambientale” pubblicato dal sole24ore (clicca qui per leggere tutto l’articolo).

da qualche giorno le cronache politiche e gli improperi sui social network si sono arricchiti di un nuovo tema, quello delle “trivelle” cui il governo ha appena dato il via libera. ecco alcune notizie sull’argomento.

primo. la global med cui è stato dato il permesso di cercare i giacimenti di metano e petrolio sotto il fondale del mare ionio è un piccolo “originatore” come molti altri. tramite “ecografie” del sottosuolo, questa società del colorado cerca i giacimenti in tutto il mondo e, se li individua, li vende a chi la le spalle larghe per affrontare l’investimento e le perforazioni.
secondo. sotto il fondale di acque profonde dello ionio a cavallo fra le acque di interesse italiano e quelle greche c’è la stessa tipologia di rocce che comincia nei giacimenti della basilicata (i più grandi sulla terraferma europea) e nelle aree rospo e aquila nell’adriatico e arriva davanti al colossale giacimento egiziano zohr al largo del…

(clicca qui per leggere l’articolo “trivelle, i retroscena di una battaglia molto politica e poco ambientale” pubblicato dal sole24ore).