Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

trivelle. adriatico, ionio, sicilia, sardegna. ecco dove puntano le compagnie.

la croazia apre alla consultazione con l’italia sulle trivellazioni in adriatico con lo strumento della vas, valutazione ambientale strategica, mentre in senato un emendamento notturno al ddl ecoreati vieta l’uso di strumenti di ricerca petrolifera in mare, pena il carcere.

nel frattempo il ministero dell’ambiente ha detto no (anche se non ha ancora formalizzato) alle ricerche di giacimenti proposte dalla multinazionale schlumberger sotto i fondali del mare al largo dell’asinara e di capo caccia, a nord-ovest della sardegna.

il tar veneto ha detto sì (fra le proteste della regione) alla ricerca di giacimenti sotto il delta del po proposta dalla northsun.

sono 15 fra mare e terra le nuove ricerche di petrolio e gas in attesa del via libera ambientale e si concentrano soprattutto nello ionio e in adriatico.

clicca qui per leggere tutti i dettagli.

clicca qui per vedere la mappa dei mari italiani in cui ci sono richieste di ricerche pertrolifere.

  Post Precedente
Post Successivo