Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
polizia-svedese-2

leoni a parole, lepri nei fatti. gli italiani non vogliono fare la guardia giurata.

pistoleri a parole, paurosi come lepri.
leoni da tastiera, vendicatori del grande inane, eroi al sambuca, sentinelle da buffet, invocatori di ronde a passo di rondò, sempre dalla parte delle guardie solamente quando i ladri sono altri, però hanno una fifa boia quando si tratta di passare dalle parole ai fatti: gli italiani non vogliono fare la guardia giurata.
è difficile, fare la guardia giurata: bisogna studiare e poi superare esami abbastanza rigorosi; bisogna poi lavorare, fare fatica e forse, chissà, anche rischiare.

dal bilancio della fidelitas, una delle maggiori aziende del settore:

«inattese difficoltà di reperimento dei candidati, fatto stridente rispetto all’elevato tasso di disoccupazione».

clicca qui per leggere l’articolo di matteo meneghello.

  • arthemis |

    @ Giorgio: passare per un processo è già di per sé una pena, ma quante guardie giurate sono state davvero condannate per aver reagito? Sulla stampa si trovano, riprese più volte, notizie di condanna per aver sparato a ladri in fuga; non conterei i casi di guardie giurate che hanno usato la pistola di servizio per compiere reati che nulla hanno a che fare con il loro lavoro (omicidio di familiari o conoscenti, o partecipazione a rapine).

    @Cinzia: la remunerazione inadeguata alle responsabilità e ai rischi colpisce numerosi lavori, è un problema generale che in questo caso è davvero evidente. Oltre alla retribuzione, aggiungerei anche l’aspetto della formazione: chi è armato a mio parere dovrebbe avere accesso a strumenti per saper gestire le situazioni critiche ed evitare reazioni inappropriate dovute a una umanissima condizione di paura.

  • Silvia |

    Lei sì potrebbe fare la guardia giurata! Lei ha veramente coraggio da vendere….

  • Cinzia augugliaro |

    Io ho fatto la guardia giurata e metà dei miei amici sono o sono stati miei colleghi. Genova ha un altissimo numero di guardie giurate essendo città di servizi è quasi uno dei pochi lavori che trovi.
    Studiare? Si metà erano quasi analfabeti. L’altra metà laureati o diplomati come me con conoscenza di almeno un’altra lingua, capacità e qualifiche di vario tipo e conoscenze informatiche di medio livello.
    Paga uguale . Trattamento di merda . Rischi enormi .
    La paura ….se non ce l’hai meglio che scegli di fare altro perché se non la sai gestire la pistola che porti addosso ti rende schiavo .
    In alcune città si vive di questo mestiere che è tutelato zero

  • Marcello |

    Gli italiani non hanno paura dei ladri ma bensì dei giudici che difendono i ladri e non i tutori dell’ordine….

  • Giorgio |

    Bella forza, chi ha voglia di farsi sparare per 1200 euro al mese e senza neppure le tutele che possono avere poliziotti o carabinieri. E poi se disgraziatamente spari ad un ladro o rapinatore l’implacabile(con gli onesti) giustizia italiana è subito pronta a rovinarti.

  Post Precedente
Post Successivo