Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

nucleare. referendum. a fukushima si sono rotti i vessel. no svizzero. simulazione italiana.

qualche spunto nucleare.

svizzera
il consiglio nazionale svizzero (la camera "bassa" del parlamento) ha approvato oggi il piano del governo di berna per l'abbandono progressivo del nucleare entro il 2034. la svizzera ha cinque reattori nucleari. secondo il piano, beznau 1 dovra' essere spento nel 2019, beznau 2 e mühleberg nel 2022, gösgen nel 2029, leibstadt nel 2034.
qui la notizia dell'ansa.

italia
i verdi hanno pubblicato una mappa *terroristica* degli effetti di ipotetici incidenti atomici in italia.
una mappa *emotiva* che colpisce all'altezza dell'ombelico.
che si sia per il sì o per il no, in ogni caso il tema nucleare chiede risposte espresse con la testa, non con la pancia.
dissento dalla mappa.
clicca qui per vedere la simulazione atomica.

giappone
a fukushima il combustibile fuso dei nòccioli dei reattori 1, 2 e 3 avrebbe perforato i vessel uscendo all'esterno. il combustibile sarebbe colato negli edifici di contenimento, dove sarebbe stato raffreddato dall'acqua gettata dall'alto.
tra le testimonianze, ne scrive per esempio il quotidiano inglese the guardian.

c'è una perdita di vapore. potrebbe essere correlata con il combustibile fuso e annegato nell'acqua dell'edificio di contenimento.

questo video fa vedere il pennacchio di vapore che esce nottetempo da una ciminiera.

  

  • Gabriele |

    La mappa dei verdi – almeno per una volta – mi sembra più fattuale che emotiva.
    Rende molto bene l’idea di cosa significherebbe un incidente serio in Italia.
    Rende anche chiaro perchè dire ” tanto le hanno in francia, quindi possiamo farle anche noi…” non ha senso: qualche decina di km fa veramente la differenza!

  Post Precedente
Post Successivo