Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

dal fronte della crisi. sei banche in difficoltà, una in liquidazione. e altre storie.

ecco le decisioni della banca d'italia.

nomina degli organi di amministratori straordinari:
9 dicembre, banca di credito cooperativo di cagliari
10 dicembre, banca di credito cooperativo di offanengo
10 dicembre, banca carim, cassa di risparmio di rimini
10 dicembre, banca mb
10 dicembre, banca di credito cooperativo di scandale
10 dicembre, banco emiliano romagnolo

liquidazione coatta amministrativa:
10 dicembre, banca popolare valle d’itria e magna grecia

chiusura di filiali:
10 dicembre, banca romagna cooperativa, credito cooperativo romagna centro e macerone.

con provvedimento della banca d’italia del 5 ottobre 2010, è stata disposta, ai sensi dell’art. 78 del d. lgs 385/93, la chiusura delle dipendenze di santa sofia (fc) e di galeata (fc) della banca romagna cooperativa – credito cooperativo romagna centro e macerone – società cooperativa con sede legale in forlimpopoli (fc) e sede amministrativa in cesena (fc), considerate le consistenti perdite derivanti dalle gravi e reiterate operazioni anomale poste in essere nelle suddette filiali.

una notizia buona: cessazione della procedura straordinaria.
classica sim

in data 27 ottobre 2010, a seguito della ricostituzione da parte dell’assemblea dei soci dei nuovi organi aziendali e della restituzione della società alla gestione ordinaria, si è conclusa la procedura di amministrazione straordinaria della classica sim s.p.a., con sede in milano, disposta con decreto del ministero dell’economia e delle finanze in data 3 settembre 2009.

i dettagli http://www.bancaditalia.it/vigilanza/pubblicazioni/bollvig/2010/10_10/provv_ril_cp/provv_stra