Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

non notizia. l’11 maggio non ci sarà alcun terremoto catastrofico a roma. (forse).

toglietevi di torno ogni dubbio, o voi omologarchi del millenarismo, scoliasti della cospirologia applicata, ermeneuti del calendario maia, esicasti del catastrofismo.

l'11 maggio a roma non ci sarà alcun terremoto.
(forse).

da tempo gira voce che lo scienziato autodidatta raffaele bendandi avesse previsto per l'11 maggio prossimo venturo un terremoto importante a roma.
basta una passeggiata su google per trovare migliaia di link che uniscono in una macedonia il diluvio universale, il terremoto che ci sarà a roma, il mistero di mohenjo daro, il calendario maia e qualche cenno sugli alieni.

ebbene, secondo gli esperti (e secondo i decrittatori di bendandi) questa del terremoto di roma è una voce farlocca.

un cenno su bendandi.
faentino, negli anni '20 teorizzò che tra le cause dei terremoti ci fossero anche motivi astronomici legati alla posizione dei corpi celesti.
e in qualche caso, ci beccò pure.
come per esempio, lanciò allarmi ripetuti e inascoltati prima del terremoto del friuli (1976).
fu trattato da ciarlatano, e il terremoto arrivò.
morì nel '79.

ora.
secondo i documenti di bendandi catalogati da paola lagorio, curatrice dell'opera omnia dello stravagante scienziato e presidente dell'associazione "la bendandiana", tra gli appunti non v'è traccia di questa ipotesi dell'11 maggio.

oggi l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si è affrettato a smontare l'ipotesi che piace tanto agli omologarchi della catastrofe.

qui c'è una pagina di faq con cui i sismòlogi dell'ingv smentiscono le voci degli ierofanti del grande sisma.

ed ecco un video, un minidocumentario, dell'ingv.

 

morale:
i romani possono dormire tranquilli.
con la delusione massima degli arconti del millenarismo, dei glossatori della cospirologia applicata, dei tauroboliasti della catastrofe, degli eresiarchi del calendario maia.

e a questo link comunque offro un pratico manualetto su elmetti e altri dispositivi di protezione.

  • Walter |

    previsioni si possono fare su diverse basi
    io non lascerei niente di intentato
    Confusione ce ne e’ cmq tanta!

  • GoldWing98 |

    @ Walter. L’ingf non ha detto che non ci sarà un terremoto a Roma l’11 maggio; ha solo detto che non è possibile prevedere che si sarà un terremoto a ROma l’11 maggio.
    Quindi non c’è nessuna contraddizione da parte dell’ingv: dire il contrario significa semplicemente alimentare la confusione.

  • Walter |

    “oggi l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si è affrettato a smontare l’ipotesi che piace tanto agli omologarchi della catastrofe.”
    ..Questo e’ piu’ preoccupante della profezia stessa….
    all’ingv si devono decidere:
    se i terremoti non si possono prevedere non si possono neanche smentire

  Post Precedente
Post Successivo